logotype
HOT NEWS:
15 -December -2018 - 15:54

AMORI ELEMENTARI - 2014 Элементарная любовь

                 

 

DAL 20 FEBBRAIO 2014 AL CINEMA 

 

Un film corale, dai toni delicati e sentimentali, prodotto dal CSC Production e Sharoncinema Production con Rai Cinema e Zori Film in associazione con F.lli Cartocci, Digipix, Cinecittà Studios, Nicomax Cinematografica, BNL- Gruppo BNP PARIBAS, con il sostegno di Cinema Fund e il Ministero per i Beni  e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema. Uscirà nelle sale cinematografiche italiane a dicembre 2013 distribuito da Archibald Enterprise Film.

 

 

Una storia che ha a che fare con le prime, fiammeggianti avvisaglie dell’amore, dove i bambini vedono le cose gigantesche,  non perché loro siano piccoli,ma perché quelle cose sono importanti per loro.

E’ una storia trattata con semplicità che racconta gli affetti nati tra bambini di diverse nazionalità nell’età di passaggio dall’infanzia all’adolescenza. La polisportiva nella quale si ritrovano diventa così il luogo privilegiato dove conoscersi e approfondire le loro relazioni. Il racconto, che sembra scritto con la disarmante innocenza e l’ingenua ferocia dei bambini, ha il coraggio di raccontarci la “fabbrica dei sentimenti”, il periodo in cui iniziamo ad armeggiare con le nostre emozioni e a capire come dobbiamo gestirle nella nostra vita, tra viaggi stellati e repentini risvegli. Per ricordarci che è dall’energia dei bambini che dobbiamo ripartire. Un progetto nuovo e ambizioso che potrebbe dimostrarsi una splendida occasione di interazione tra i nostri paesi. Una troupe di nazionalità diverse porterà senza dubbio un valore aggiunto, permettendo a tutti coloro che lo andranno a vedere di ritrovare nella storia la propria tradizione e le propria realtà. Il progetto inoltre si colloca in un periodo storico molto interessante in quanto il 2011 è stato scelto come “anno della cultura e della lingua russa” in Italia e della “cultura e della lingua italiana” in Russia. In tale contesto, si sta fortemente puntando da parte dei due governi alle coproduzioni tra i due paesi.

 

 

Per quanto riguarda la parte italiana la troupe era composta per buona parte da ex allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia, compreso il regista. Un gruppo affiatato, appassionato e competente, che si avvale del coordinamento di professionisti di grande esperienza e prestigio, primi tra tutti alcuni grandi nomi del Centro Sperimentale come Piero Tosi, Giuseppe Rotunno e Roberto Perpignani.

 

TRAMA 

I protagonisti hanno tutti dieci anni e frequentano tutti la stessa polisportiva: hockey e pattinaggio artistico. 

Al centro dell’immagine campeggiano sempre i bambini, mai gli adulti: la MdP non inquadra mai i grandi al di sopra della cinta, ne sentiamo solo la voce, come in “Peanuts” di Schultz o in “Calvin e Hobbes” di Bill Watterson.

Matilda è innamorata di Tobia dalla terza elementare. È ora di fidanzarsi ufficialmente! Katerina e Aleksej vengono dalla Russia, e il loro legame inossidabile risale a quando s’incontrarono per la prima volta, tra le nuvole, su un aereo.

I quattro costituiscono un gruppo stretto come le dita di una mano – vabbè, le dita sono cinque - che non esita a lanciarsi in avventure fantastiche.

La routine della polisportiva viene scombussolata dall’arrivo di Agata: il padre si è trasferito da poco, lei sembra una fattucchiera. Sicuramente è ammaliante. E folgora il cuore di Tobia: a lui piacciono l’avventatezza, la ventata di novità portata da questa bambina.

Karim, il figlio di immigrati bengalesi, ed il suo amico immaginario sono innamorarti di Matilde. Pur di seguire più da vicino i suoi allenamenti, Karim si iscrive nella squadra di hockey.

Matilde si accorgerà di Karim?

Notizia bomba: una polisportiva moscovita gemellata li invita tutti per un quadrangolare in Russia.

Il papà di Agata è assai irrequieto, a causa del nuovo lavoro e di più ampie responsabilità. Agata è una cartina di tornasole che assorbe tutto, e non ce la fa più. Così progetta di scappare durante la gita in Russia, fra le braccia del suo co-player di scacchi via computer. 

Gli altri amici scapperanno con lei fra steppe e monasteri ortodossi nel tentativo di convincerla a tornare indietro e competere nel quadrangolare.

Tobia in primis vuole un posto nel cuore di Agata, altro che il co-player russo!

 Insomma chi riuscirà a dare corpo ai propri sentimenti?

 

 

INTERPRETI

 AGATA (Rachele Cremona) TOBIA (Andrea Pittorino) MATILDE (Laura Gaia Piacentile) AJIT (Bonny) KATERINA (Anya Potebnya) ALEKSEJ (Maxim Bichkov) SARA (Cristiana Capotondi) , IVAN (Andrey Chernishov) , VERA (Olga Pogodina) , POPE (Alexander Kovtunez )

  

                           

 BACKSTAGE

  

 

 

 

Una Produzione:

Centro Sperimentale di Cinematografia Production

Sharoncinema Production

 

con

Rai Cinema

 

Una Coproduzione:

Italo-Russa

 

con

Zori Film

 

In Associazione con:

F.lli Cartocci

 Digipix

Cinecittà Studios

Nicomax Cinematografica

 

 

In Associazione con:

Ai sensi delle norme sul tax credit

 

Con il Sostegno di:

 

 

DISTRIBUZIONE

Academy Two

 

 

AMORI ELEMENTARI

con:

 Cristiana Capotondi

Andrey  Chernishov

Olga Pogodina

Maxim Bichkov

Rachele Cremona

Bonny Mappilamattel

Laura Gaia Piacentile

Andrea Pittorino

Anya Potebnya

 

 

Regia di:

Sergio Basso

 

2018  sharoncinema.it  globbersthemes joomla templates